…a favorire!

che in Sicilia vuol dire “prego, vogliate accettare e condividere con me questo cibo” con due parole “a favorire” invece risolviamo alla grande un gran giro di parole ahahahahah!
Ad una torta così come si fa a dire di no? Certo se sei a dieta gira al largo ahahahah, ma nulla osta di pigghiari un pizzinu e segnarisi la ricetta…no? quando decidi di ripigliare qualche etto fattilla!
è un consiglio spassionato, quando l’ho assaggiata mi sono sbaciucchiata tutta, è molto molto molto buona 😀
la ricetta è desunta quasi para para dal libro di Sale&Pepe collection “Cioccolato/Torte classiche”
molto molto molto facile da realizzare, sono due mousse una cotta e l’altra “cruda”, cos’altro aggiungere?…

FAVOLOSA

Accendete il forno a 170-180°C, imburrate uno stampo apribile di 23 cm di diametro e foderatelo con la carta forno, così s’impiccica ben bene 😀
preparate la prima mousse:
mettete in una ciotola a bagnomaria 150 g di burro a pezzetti e 150 g di cioccolato fondente ridotto anch’esso a piccoli pezzi, ponete sul fuoco appena comincia a bollire l’acqua del pentolino, spegnete e fate sciogliere gradatamente, poi mescolate e amalgamate. In una ciotola mescolate 5 tuorli a temperatura ambiente con un cucchiaio di cacao amaro (circa 13 g), poi aggiungete il composto di cioccolato e burro fusi, mescolate. Montate i 5 albumi a neve ferma azionando il mixer ad alta velocità, unite a poco a poco 175 g di zucchero semolato, montate fino a quando il composto diventa bello lucido e chiummusetto cioè sodo 😉
Aggiungete adesso gli albumi in due volte, al composto di cioccolato; versate nello stampo e infornate, cuocete per circa 20-25 minuti. In questo frattempo vedrete il composto gonfiare, gonfiare, gonfiare (una meraviglia) quando con la prova stecchino, il dolce sarà cotto, sformate la toTTa e quella niente farà? s’assetta! non preoccupatevi è tipico delle mousse, tra l’altro è un bene perchè farà l’incavo per ospitare la mousse “cruda”, si vede bene nella foto della fetta ;). Fate raffreddare la torta nello stampo.
Preparate la seconda mousse esattamente come la prima ma con diverse dosi
100 g di burro
100 g di cioccolato fondente spezzettato
3 uova grandi separate
2 cucchiai di cacao amaro
115 g di zucchero semolato
quando è il momento di incorporare gli albumi al composto di cioccolato aggiungete 1 cucchiaio di liquore al caffè io ho usato una crema di whisky e 2 cucchiaini di gelatina in polvere sciolta in 80 ml di acqua tiepida…io non l’ho sciolta in nessun liquido, l’ho messa direttamente nell’impasto. Versate dolcemente la mosse sul dolce oramà freddo; decorate se volete, con dei riccioli di cioccolato al latte. Mettete in frigo per almeno 3 ore o meglio ancora tutta la notte.

50 Comments

  1. mmmmm… credo sia tra le torte più cioccolatose che abbia mai visto! chissà quant'è cremosa, e che sapore intenso… quanto mi vizierei con una fetta di questa doppia mousse: favorisco sì!!!
    ciao ciao

  2. Pizzinu: preso! Ricetta goduriosa: segnata (o meglio, segnato il riferimento, quei libri li ho anche io)! Chili in bonus da poter mettere su: nessuno, ma chissene! E poi nevica! Cioè, dico, è il 9 marzo e nevica che dio la manda! Servirà ben a qualcosa tutta sta neve, ossia a celare il salvagente naturale che mi sono forgiata con cura in vista dell'estate? 😛
    ps. come si chiama la torta sul libercolo?
    Bacionzoli!

  3. Cosa hai fatto !?
    E'una tortura per i miei occhi!!
    Ho fatto un fioretto-dieta di non mangiare ciocccolata fino a Pasqua…ma… la tua torta stai certa che è già nella mia lista delle cose "da fare" assolutamente dopo la pastiera.
    La foto non lascia dubbi …deve essere speciale fantastic.
    Un abbraccio nevoso visto che stà fioccando da stamani e sono a circa a 300 metri in linea d'aria dal mare…che tempi !!

  4. un ti pozzo arrispunniri pi come avvissi voluti arrispunniri…picchì na parulazza mi scappò…perciò…ahhhhhhhhhhhhhhhhh sospiro e sbavo! :DDD

  5. favorisco, condivido…faccio tutto quello che vuoi per una fetta di questa meraviglia!! con tutto quel burro e panna e uova non potro' mai farla, mi devo accontentare di sgolosare le tue foto!!

  6. e vabbè …ma allora ditelooooo qua si ingrassa solo a guardare… ma chissenefrega!!
    La faccio? intanto la copio e appena sono in vena di cucina la faccio… ma uora comu uora mi ni mangiassi menza!! :DD

  7. Mamma mia…questa torta più che goduriosa è lussuriosa: ripetendo un famoso spot, quella fetta sembra dire "fate l'amore con il sapore"….mica soffrirò di carenza di affetto?!
    La farò sicuramente,
    Brava!

  8. me lo fai un regalo?mi posti qualcosa di salato buono almeno quanto questa in modo che io non debba mangiarmi le mani dall'irresistibile voglia di cioccolato che ho in questi gionri e che non posso in nessun modo soddisfare?puoi?:D

  9. mamma mia che golosità!!!! davanti a un dolce così chi si mette a pensare alle calorie 😉
    Davvero fantastico l'abbinamento delle due mousse, assolutamente irresistibile!
    un bacione e buon fine settimana
    fra

  10. Ciao! Ho anche io quei libretti di sale&pepe, si ingrassa solo a guardare le foto ;o) ma sono tutte ricette di sicuro successo, come hai dimostrato con questa torta!
    Baci

    Chiara

  11. Scorzetta quetta totta è goduriosa e a vederla non mi stanco mai..MA dove sei finita peròòò??? :/
    Manca poco all estate vitto? quando tonni? :(*

  12. Ciao 🙂

    Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. 🙂

    Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

    Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. 🙂

    Raccolta ricette di cucina

    Spero di aver destato la tua curiosità. 😛

    Ti auguro buona giornata,

    elena.

  13. Ringrazio tutti per i commenti
    cla

    Alessia,
    pag 80 del libro "torte classiche"
    "torta con mousse al doppio caramello"
    *
    cla

    Genny,
    per ora niente salato e colpa tua è!
    ahahahah
    *
    cla

    Tenebrae,
    grazie infinite a te sempre
    cla

  14. ……..oh, mamma mia, sto svenendo!!!
    Favorisco, eccome se favorisco! A costo di fare indigestione…! :DDD
    E ora vado a prendere nu pizzinu e corro a copiare la ricetta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *