Scorzadarancia | Governo, liquido e mozzarella di bufala
267
single,single-post,postid-267,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
lievito-madre-mozzarella

12 ott 2012 Governo, liquido e mozzarella di bufala

 Non ho intenzione di tediarvi sul nostro governo, ci mancherebbe. Vi parlo invece di un esperimento che sta portando avanti Nuccio e che sta spopolando su facebook come una cosa favolò. In effetti, questa cosa ha un suo fascino nel quale ci sono rimasta avvinghiata pur’io. Agostina mi ha seguito passo passo tenendomi mano manuzza per tutta la durata della maratona, desidero ringraziarla pubblicamente..grazie Ago :*
Quello che vedete sopra è il risultato di una lentissima lievitazione. Vi state chiedendo di che cappero parlo? Parlo di un lievito madre ottenuto con il liquido di governo della mozzarella di bufala. Questo è il liquido contenuto nelle buste in cui vengono conservate le mozzarelle di bufala; è ottenuto dall’acqua di filatura che serve per lavorare la pasta per realizzare le mozzarelle. Per fare lievitare l’impasto è necessario un liquido di governo eccellente, comprate, dunque, delle mozzarelle di ottima qualità. Con il liquido di una mozzarella ho ottenuto due impasti di circa 450 g Con il primo ho realizzato una pizza con il metodo diretto; l’altro l’ho utilizzato come starter…ma questo sarà argomento di altri due post, portate pazienza 😀
In una terrina versate il liquido di governo e il latticello ottenuto strizzando le mozzarelle, coprite con un piatto di ceramica e fate riposare 2 giorni. Poi vi serviranno:
250 g di farina 00
120-150 ml di liquido di governo
un cucchiaino di zucchero

 Versate la farina mescolata con lo zucchero in una ciotola, riscaldate il liquido, ma solo leggermente, portatelo alla temperatura di circa 30°C, cominciate ad impastare la farina aggiungendo poco alla volta il liquido. Dovrete ottenere un impasto idratato e appiccicoso. Mettetelo in una ciotola trasparente coperto da un piatto di ceramica e ponetelo a lievitare lievitare fino al raddoppio in un luogo tiepido, ci vorranno dalle 8 alle 10 ore. Con questo impasto ho realizzato una pizza con il metodo diretto 
Infarinate la teglia del forno o il vostro pizza stone, versate il blob ottenuto ed allargatelo con le mani unte d’olio, non esagerate come ho fatto io. Lasciate lievitare ancora per circa tre ore. Riscaldate il forno a 250°C condite la vostra pizza con pomodoro fresco, olio, origano, sale e pepe, infornate per circa 15 minuti, tirate fuori dal forno, mettete la mozzarella e finite la cottura, ancora cinque minuti.

17 Comments
  • Ago
    Posted at 18:35h, 12/10/12 Rispondi

    Non so se ci credi, ma mi hai scaldato il cuore con le tue parole 😀 Grazie davvero a te Cla!!! 😀 :-****

    • scorzadm
      Posted at 05:01h, 13/10/12 Rispondi

      certo che ci credo gioia mia :***
      grazie a te
      Cla

  • Fuat Gencal
    Posted at 20:00h, 12/10/12 Rispondi

    Hayırlı akşamlar, ellerinize sağlık. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor.

    Saygılar.

  • Ida
    Posted at 21:44h, 12/10/12 Rispondi

    Bè, non posso non provarci. Ho dieci caseifici sotto casa che recano il marchio mozzarella di bufala campana dop, al limite faccio un salto a Peastum e dintorni. Seguirò l'argomento. Grazie delle informazioni. Un bacio.

    • scorzadm
      Posted at 05:02h, 13/10/12 Rispondi

      non puoi non fare 'sta prova!
      :)
      grazie a te
      baciuzzi
      Cla

  • enza
    Posted at 04:43h, 13/10/12 Rispondi

    Ho intravisto questo metodo su fb ma spiegato cosí é tutt'altra cosa. Love.

    • scorzadm
      Posted at 05:04h, 13/10/12 Rispondi

      ciao beddazza mia,
      mi dispiace per il mal di pancia di Martuzza :(
      grazie, spero di essere stata chiara, tutte le spiegazioni dettagliate si trovano da Nuccio e anche da Agostina, io sono una praticona 😀
      si benissimo mi trovo con tutti i prodotti EH
      ciao bedda un baciuzzo alle picciridde
      Cla

  • enza
    Posted at 04:44h, 13/10/12 Rispondi

    Ti trovi bene con il pizza stone?

  • enza
    Posted at 04:56h, 13/10/12 Rispondi

    Ci voleva il mal di pancia di marta per darmi il tempo di taliare ni tia

  • Le pellegrine Artusi
    Posted at 07:45h, 13/10/12 Rispondi

    Ti è venuta una pizza fantastica, bacioni bedda!

  • Max
    Posted at 08:28h, 13/10/12 Rispondi

    Bravissima e grazie per la citazione…grande Agostina…Buon we.

  • celeste
    Posted at 20:32h, 13/10/12 Rispondi

    No che genialata Cla!! Una ne fai e cento ne pensi… la pizza mi piace assai. Brava duchesse :)

    • scorzadm
      Posted at 07:31h, 14/10/12 Rispondi

      Celeste bedda mia!
      ho scopiazzato senza ritegno ahahahahah
      grazie coriceddu
      Cla

  • Dida70
    Posted at 07:03h, 18/10/12 Rispondi

    devo provarci anche io! dopo aver visto anche la tua pizza devo assolutamente farlo! ma poi … mi tieni mano manuzza tu a me????
    ***
    dida

Post A Comment