Lunedì e il senso di colpa del fine settimana

Non si può, no! Non si può interrompere la dieta dopo soli tre giorni. Ne sono consapevole, dovrei stare a dieta per un periodo più lungo di qualche giorno, no? Comincio il lunedì di buzzo buono, piena di buoni propositi, poi in un fiat arriva il giovedì ed entro, in automatico, nella logica del fine settimana, il mio cervello si rilassa e si nnì futti, cedendo senza freni, alla meraviglia del cibo condiviso. Marò che stress pazzesco. Sono qua, un po’ più rotonda certo, ma sempre io sono, vogliatemi bene. La ricetta di oggi è quella dei buoni propositi, quella del lunedì per intenderci, vi occorrono 10 minuti per prepararla e poco di più per cuocerla.

 Per due cristiani:
400 g di salmone in tranci
200 g di zucchina
10 g di capperi
uno spicchio d’aglio
un mazzetto di prezzemolo
un pezzetto di peperoncino piccante
50 g di olive nere già snocciolate
20 g di semi di sesamo
olio extra vergine d’oliva

 Accendete il forno a 180°C. Foderate una piccola teglia con un foglio di carta forno, adagiate le fette di salmone e mettete da parte. Tagliate a dadini la zucchina, precedentemente lavata e spuntata, tritate insieme, l’aglio degerminato, il peperoncino, i capperi e le olive, tritate il prezzemolo e tostate, in un padellino, i semi di sesamo. Cospargete il pesce con la zucchina, poi distribuite il mix di olive, il prezzemolo e il sesamo. Irrorate con un filo d’olio e infornate per 15, 20 minuti, dipende dallo spessore del trancio. Servite subito

28 Comments

  1. Ahi…come ti capisco…ma questo non è un piatto che mette tristezza…come tutti i piatti dietetici…anzi!..attenta che giovedì si avvicina…:-)

  2. Io odio il lunedì, ma adoro il fine settimana 😉 , mangiate condivise incluse!
    Per la dieta c'è sempre tempo!

    ottima idea, gustosa, saporita e…dietetica?

    ciao loredana

  3. Dieta? Io lo servirei agli ospiti questo piatto Claudia…è di una bellezza così raffinata. Mi piace da matti. E poi mi piace quella teglia in alluminio…ce l'ha anche la mia nonna ma è vecchia vecchia vecchia…ha fatto la guerra…e quasi quasi me la faccio prestare ( ma sarà dura: è la sua teglia preferita!).
    Un bacio e complimenti (anche) per le foto
    simo

    1. in effetti è un piatticello di tutto rispetto, buono, mi piaciu. Lo servirò una sera in cui ho ospiti a dieta 🙂
      la teglia era di mia suocera che me ne ha regalate più d'una 🙂 le adoro!
      grazie duciazza
      ***
      Cla

  4. Claudia… siccome (tragedia, disperazione e angoscia!!) mercoledì scorso sono andata dal dietologo (sto tergiversando un pò perchè ancora non sono pronti gli esami del sangue, fino a quel momento mi sento ancora libera di buttar giù con l'imbuto!) sicuramente questa cosa spettacolare me la cucinerò spesso e volentieri… è invitantissima! Un bascio enorme! pattipa

  5. Ah ah Ah Claudia cara, qui la dieta la rimandiamo di giorno in giorno… chissà che la fatica di trovare l'attimo giusto ci faccia dimagrire 😉
    ps e poi tu sei splendida, che fai la dieta?
    bacioni da noi

    1. ecco la fatica di seguirla già dovrebbe fare scalare la panza ahahahahah
      io sempre a dietissima sono
      grazie bedda che mi vedi con gli occhi dell'aMMore ***
      Cla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *