Scorzadarancia | Ma all’urtimata, picchì?
79
single,single-post,postid-79,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
vellutata-zucca-e-funghi-

29 ott 2014 Ma all’urtimata, picchì?

Me lo chiedo eh? si mi chiedo: ma all’urtimata, picchì? Picchì devo morire sana dopo una vita da malata. Mah, una vita di sacrifici; e togli questo, e non mangiare quello, e la farina 00 fa malissimo, e lo zucchero raffinato fa veleno, e i grassi uccidono, e il colesterolo peramordidio, e il “per carità l’olio  d’oliva fa ingrassaredamorire e tu ti ci fai il bagno”. Non me la fido più, come si dice qua in Paliemmu, che tradotto equivale a dire non ce la faccio più. Poi mi metto in cucina e mi sfirniciupicchì di mangiare la fettina sbattuta sulla piastra non me l’accollo, almeno questo!

per due cristiani
160 g di pasta integrale corta
300 g di funghi misti già puliti
400 g di zucca decorticata
50 ml di vino bianco secco
due piccoli cipollotti
uno spicchio d’aglio
un rametto di rosmarino
400 ml di brodo vegetale
olio extra vergine d’oliva
10 g di semi di zucca decorticati e tostati
affettate i cipollotti e l’aglio, metteteli in un tegame con un cucchiaio d’olio e gli aghi di rosmarino, fate scaldare un paio di minuti, aggiungete i funghi e la zucca tagliata a dadini, sfumate con il vino a fiamma vivace e mescolate per insaporire. Coprite con il brodo, portate a bollore e cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti, spegnete e fate intiepidire leggermente e frullate con un frullatore a immersione. Suddividete la vellutata in due scodelle; cuocete la in abbondate acqua salata, scolatela bene e ponetela al centro del piatto, mescolate e servite subito con i semi di zucca e una macinata di peperoncino, 

18 Comments
  • Tamara @
    Posted at 08:57h, 29/10/14 Rispondi

    ahahahahahahah!!! e come, non ciai raggione??? da vennere ce nai!
    confesso, la zucca non m'ha mai convinto, tra l'altre mi pare pure sana :), però con i funghi e i semi di zucca, quasi quasi diventa uccidevole abbastanza da convincermi :))))))
    Buona giornata Cla, grazie per questa illuminanza!

    • Tamara @
      Posted at 08:58h, 29/10/14 Rispondi

      *tra l'altrO (unica correzione che mi sento di fare:))))

    • scorzadm
      Posted at 10:03h, 29/10/14 Rispondi

      ahahahahahah la zucca è troppo sana vero? mariasanta!
      amunì la rifaccio per il pranzo di oggi? Che ci vuole!?
      :*
      grazie
      Cla

    • Tamara @
      Posted at 18:35h, 02/11/14 Rispondi

      Allora :))) uccidevole, l'ho fatta uccidevole assà, ho aggiunto lo speck (colpa della dieta, che lo prevedeva quel giorno:), e lasciato qualche funghetto a vista, semi ne ho messi tanti una roba svenevole quel croccantino ad ogni boccone! ma…ma…. sai cosa hanno fatto le mafalde assetate??? il tempo di prendere la macchinetta si sono sucate tutta la vellutata!!! hai capito? quasi tutta! Quindi prossima volta ci penso io: niente macchinetta :)))
      Scherzi a parte, mi spiace che la foto è davvero pessima, la vellutata non si vede ma non c'è, idem i semi che era pieno, e tutto il resto, pensa che c'erano pure le mafalde, ma fare le foto di un primo all'ora di pranzo a casa mia è quasi un miracolo!
      Grazie cara :-*

    • Tamara @
      Posted at 18:37h, 02/11/14 Rispondi

      Ommamma…. la velluta non si vede MA C'E'!

  • Michela Sassi
    Posted at 09:27h, 29/10/14 Rispondi

    Sei unica…. Solo tu riesci a farmi ridere in questa maniera…. Questa zuppa me la mangerei subito…. Cla, sei grande!!!

    • scorzadm
      Posted at 10:04h, 29/10/14 Rispondi

      ahahahahah grazie tante Michela, sei adorabile :*
      baciuzzi
      Cla

  • anna gentile
    Posted at 09:52h, 29/10/14 Rispondi

    vabb diciamola tutta però… il sacrificio che facciamo si limita solo al fastidio psicologico che proviamo nel sentire queste cose e al tentativo limitato ad un giorno o, nei casi di coraggio infinito, ad una settimana. Poi ci rituffiamo nel piacere delle cose buone che poi, non esagerando, non fanno male.
    Tutte ste mode dell'esagerazione e del terrorismo in cucina.
    Mia madre quando sente che devo cucinare con un cucchiaio di olio mi dice, 'seee e poi di che sanno le cose che cucini?'
    E ha ragione.
    Ti devo far assaggiare le sue melanzane ripiene. Vegetarianissime, ma saporitissime perchè c'è una certa quantità di olio buono.
    baci a te, che non hai bisogno di fare la dieta perchè sei bellissima così.
    E poi vuoi mettere il sorriso e l'allegria che ti vengono quando mangi cose buone?

    • scorzadm
      Posted at 10:08h, 29/10/14 Rispondi

      AnnaMia,
      una settimana è già assai, non me l'accollo ahahahah nell'olio buono ci sguazzo. Tua madre ragione ha.
      Ti lovvo con il sorriso e la tua voce nelle orecchie mentre leggo ciò che hai scritto
      :*
      Cla

  • Maira
    Posted at 09:58h, 29/10/14 Rispondi

    Che simpatica! Mio nonno dice sempre "Ci aggia muriri, vogghiu mueru binchiatu!" = "Se devo morire, voglio morire sazio" :)

    Maira

    • scorzadm
      Posted at 10:08h, 29/10/14 Rispondi

      ecco, Maira la verità dei nonni, così è!
      grazie bedda
      baciuzzi
      Cla

  • Anna Lisa
    Posted at 10:04h, 29/10/14 Rispondi

    Chista è bbona assai!

  • Manuela e Silvia
    Posted at 12:28h, 29/10/14 Rispondi

    E c'hai proprio ragione! Perchè privarsi di tutte queste bontà!!! Ma godiamocela no?!?!
    Divino questo piatto, una vellutata cremosa e ricca con pure la pasta (integrale!!!).
    Sei unica!!!

  • Pippi
    Posted at 13:25h, 29/10/14 Rispondi

    hahaha! !! Ma ci pensavo proprio adesso che mi son fatta un bel minestrone stamattina con l'intento di mangiarlo così, nature, pensando alle poche calorie che contiene . …poi mi sono detta : ma cosa…. macchecavolo. … due pugnetti di pasta, una bella grattata di parmigiano e olio generoso che ha tante vitamine. Mi sento più felice anch'io adesso. 😉

  • Eleonora
    Posted at 14:45h, 29/10/14 Rispondi

    Nel mio giro tra i blog mi sono proprio imbattuta in una critica feroce ad ogni sorta di ingrediente, dopo la lettura mi sono chiesta cosa in sostanza potesse essere mangiato, visto che all'appello non mancava proprio nulla, sinceramente ho metaforicamente voltato le spalle e mi sono detta … come deve andare andrà, va bene curare e curarsi ma demonizzare ogni cosa credo che faccia un gran male alla mente e all'anima. Complimenti per questa delizia :-)

  • Arianna Frasca
    Posted at 17:06h, 29/10/14 Rispondi

    Hai davvero ragione!!! Basta, affoghiamo in questa pasta!

  • La Cassata Celiaca
    Posted at 11:05h, 30/10/14 Rispondi

    Ha ha ha hai ragione da vendere…anche io la penso così tranne quando sto male, ma appena mi riprendo ricomincio come prima. Buonissima questa pasta. Baciuzzi

Post A Comment