maddalene nicaredde

ingredienti:
un’amica che vi vuole molto, molto, molto bene (e anche di più )
una telefonata dell’amica suddetta da Roma verso Palermo e precisamente dal negozio Peroni
procedimento:
durante la telefonata lei mi chiede: ” sono qui, in un negozio fantastico e ti voglio fare un regalo… ma ce l’hai lo stampo delle madeleine?”
le rispondo: “quelle grandi si”
lei, piccata: “che rottura che sei, hai tutto…e quelle piccole?”
 “quelle piccole no!”
ecco sfornate le maddalene nicaredde
la ricetta originale è di Donna  Hay, io mi sono permessa di cambiare lo zucchero, l’ho utilizzato di canna e l’ho aumentato di 10 g… e ho un’amica come Tiziana 🙂
difficoltà: facilissima
preparazione: 10 minuti
cottura: 10 minuti
2 uova
85 g di zucchero di canna
50 g di farina
15 g di cacao
un cucchiaino di lievito
60 g di burro fuso freddo
Accendete il forno a 160°C. Con uno sbattitore elettrico sbattete le uova con lo zucchero fino a farle diventare belle gonfie e spumose, vi occorreranno circa 6-7 minuti, aggiungete gli ingredienti secchi setacciati, mescolando con una spatola. Versate negli stampini precedentemente imburrati e spolverati con un velo di farina. Il consiglio che vi do è di usare un sac-a-poche usa e getta, con un piccolo beccuccio, in modo da dosare l’impasto che non deve arrivare al bordo, perché in cottura gonfiano. Infornate per poco meno di 10 minuti, per la cottura basatevi sulla conoscenza del vostro forno, comunque essendo piccole non devono cuocere troppo se no si seccano ( e se ne vanno ghghghgh).

12 Comments

  1. cicciuzza ce li ho pure io li nicareddi, troppu sapuriti su! avevo già adocchiato la ricettuzza al cacao e tu mi ci facisti pinzari 😉 kissini siculi

  2. Ma che bello avere un'amica così… a mia mai ce mi telefonassero dicendomi che un regalo mi vogliono fare…. Complimenti per le maddalenine!!! Un bascio!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *