Perciatelli laziali con asparagi e mare



Un classico degli abbinamenti; matrimonio perfetto, vivranno felici e contenti nella mia memoria e credo proprio anche nella memoria dei miei ospiti 🙂 (almeno lo spero)
Ingredienti per 6:
500 g di perciatelli laziali
1 mazzo di asparagi
12 gamberoni
2 kg di vongole veraci
15 pomodorini ciliegia
un mazzetto di basilico
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di farina
sale e pepe
olio extra vergine d’oliva
Fate spurgare le vongole per un paio d’ore, poi fatele aprire in una larga padella con uno spicchio d’aglio, a fuoco moderato e con un coperchio. Quando saranno aperte, togliete il coperchio, alzate la fiamma e sfumate con il vino. Fate raffreddare, eliminate i gusci delle vongole e se necessario filtrate il sughetto; mettete da parte. In una ciotolina preparate una salsina sciogliendo la farina con il sugo delle vongole tiepido, facendo attenzione per evitare pastrocchi di aggiungere il brodetto poco alla volta e solo dpo che la farina l’abbia assorbito. Dovete ottenere una salsa non troppo densa. Nella medesima padella mettete 5 cucchiai d’olio l’aglio affettato sottile, i pomodorini tagliati a metà, gli asparagi precedentemente scottati in acqua bollente per 7 minuti e tagliati a tocchetti; fate saltare pochissimi minuti giusto per fare insaporire, aggiungete i gamberoni puliti, aggiungete la salsina preparata, poco alla volta e fate cucinare, in ultimo le vongole. fate insaporire aggiustate di sale, pepate ed aggiungete le foglie di basilico strappate con le mani. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e finite la cottura saltandola in padella ed aggiungendo la salsina se è necessario o in alternativa il sughetto rimasto. Servite calda.

11 Comments

  1. Lory,
    due perciatelli leggerio leggeri ci stanno vero?
    :*

    Giovanna,
    ospiti o no io la foto la faccio sempre 🙂
    anzi ti dirò che se l’aspettano e ci rimangono male quando il piatto è già stato pubblicato e quindi non necessita la foto ahahah
    grazie giovannabellabella!
    :*

    Eleonora,
    un piatto semplice che merita un viaggetto in terra di Francia, anzi adesso il volo lo faccio io da te
    😉
    bacetti
    Cla

  2. Ma che bel piatto, sicuramente squisito, con gli umori mare e terra.
    BRAVISSIMA.
    Però mi sà che faccio la spia, a me mi crederà, capito di cosa?
    CIAO
    Nino

  3. gnam gnammmmm
    troppo invitantiiiii
    peccato che qui gli asparagi sono visti male… uff!
    ma quando impareranno a mangiare tutto in questa casa?

  4. Lalla,
    peccato che non piacciano gli asparagi, perchè il loro gusto si sposa con una marea di altri sapori
    ma vedo che comunque non perdi le speranze
    bacetti
    Cla

    Fragolina bella bella,
    sei a-do-ra-bi-le
    :*
    Cla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *