Scorzadarancia | pizza cotta in padella
143
single,single-post,postid-143,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
pizza2

11 feb 2014 pizza cotta in padella

quando dico pizza devo valutare in che momento emotivo mi trovo, devo capire, insomma, se la voglio morbida e croccante o sottile e croccante; chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, in buona sostanza. A ddu puntu arrivatu, amalgamo il mio impasto, scelgo il mio strumento di cottura e mi carico di parecchio entusiasmo per il fine ultimo, mangiarla. Decidere di cuocere nella padella di pietra equivale ad avere un impasto ciccioso ma croccante al tempo stesso, unico accorgimento fare ‘ntostare ben bene la pietra in forno.
per una pizza margherita e una pizza con salsiccia, funghi e catalogna
per l’impasto:
130 g di farina Manitoba
250 g di semola di rimacinato
20 g di farina integrale ai cinque cereali
9 g di lievito fresco
200 g di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
9 g di sale
un cucchiaio di olio
impestate le farine, sbriciolate il lievito, unite lo zucchero e cominciate a mescolare con l’acqua tiepida, aggiungete il sale, l’olio e realizzate una palla. Incidete l’impasto, copritelo con un canovaccio e ponetelo nel forno spento con la luce accesa. Fate lievitare fino al raddoppio, un’ora e più.
per il ripieno:
100 g di salsiccia
200 g di mozzarella di bufala
olio extra vergine d’oliva
salsa di pomodoro
100 g funghi champignon affettati
100 ml di vino bianco
preparate il ripieno tagliando a fette la salsiccia, ponetela in un tegame con un giro d’olio, fate scaldare e mettete la salsiccia, sfumate con il vino e aggiungete i funghi, cuocete una decina di minuti e spegnete. Affettate la mozzarella e mettetela a scolare in un colapasta. 
Accendete il forno a 220°C e infornate la padella Roccianera senza il manico leggermente infarinata, dividete in due l’impasto, stendetene una parte su un piano, allargatela bene, se avete una pala per pizza infarinatela e stendetela la pizza lì, conditela velocemente con la salsa di pomodoro, la salsiccia con i funghi e fatela scivolare dentro la padella caldissima, in caso contrario dopo aver steso l’impasto ponetelo dentro la padella calda, facendo molta attenzione a non bruciarvi, condite velocemente e richiudete il forno; cuocete 10 minuti poi aggiungete la mozzarella e cuocete ancora 10 minuti. La pizza con la salsiccia, dopo averla sfornata decorate con qualche apice di catalogna pulita.

8 Comments
  • Chiara Giglio
    Posted at 18:12h, 11/02/14 Rispondi

    non ho quella padella,dato che non costa una fortuna vedrò di procurarmela e poi….faccio questa pizza, è troppo appetitosa !

  • Mirtilla
    Posted at 19:11h, 11/02/14 Rispondi

    l'effetto finale e'eccezzionale :)

  • Pamela Rossi
    Posted at 20:39h, 11/02/14 Rispondi

    wow ke voglia di pizza;)

  • Manuela e Silvia
    Posted at 22:04h, 11/02/14 Rispondi

    Ciao, a noi la pizza piace soffice e alta, ma il croccantino certo non guasta. Questa preparazione in padella è un ottimo compromesso!
    Buonissimo anche il ripieno, gustoso e ricco come dev'essere per la pizza.
    un bacione

  • l'albero della carambola
    Posted at 09:21h, 12/02/14 Rispondi

    Genio! Tu sei un genio!!!!!
    Che figata, si può dire? Un bacione cara
    simo

  • Patty Patty
    Posted at 09:39h, 12/02/14 Rispondi

    Buona buona buona buona buona!!!!! Si è capito? Un bascione!

  • Germana
    Posted at 20:23h, 18/02/14 Rispondi

    biii, quanti post mi sono persa. Ma dov'ero, che facevo?
    il commentuzzo te lo lascio su questa pizza dall'aspetto favoloso, sto sbavando sulla tastiera.
    se è anche buona la padella m'accattu.
    baciuzzi sempre,
    germana

  • sofy lefour
    Posted at 10:33h, 12/03/14 Rispondi

    Super! Il tuo blog è davvero grande!
    Grazie di esistere!
    Molto molto molto buon lavoro!
    baci
    voyance gratuite par mail
    Voyance mail

Post A Comment