Cucinando con il vapore

 

è impressionante, come un piatto cotto al vapore possa diventare elegante, veloce, saporito e leggero in un “colpo” solo. Gli amici di Cucinando, ci hanno proposto di realizzare una ricettuzza cotta al vapore per promuovere il sistema Viatlis WMF. Io una prova fici aieri sira, ma non potevo immaginare che mia figlia potesse gradire tanto il pesce cotto così.
_”mamma…è senza spine?”
l’importante per lei, che il pesce sia senza spine, la scelta è limitata lo so, però sono fiduciosa, allargherà i suoi orizzonti…lo spero per lei perchè si perde un mondo di sapori.
Dal banco del pesce ho scelto il salmone, pesce bello grasso, opulento, che si presta a regalare sapore alle verdure da accompagnamento. Vi conto cosi fici!

 per 2 cristiani:
350 g di filetto di salmone
60 g di olio extra vergine d’oliva
la scorza di un limone
il succo di mezzo limone
qualche foglia di prezzemolo sminuzzata con le mani
una foglia di alloro
un rametto di rosmarino
70 g di pangrattato
la punta di un cucchiaino di zucchero
20 g di parmigiano grattugiato
olio
sale e pepe
1 piccolo cavolfiore romanesco da circa 1 kg da mondare

preparate la marinata: mettete in una ciotola l’olio, il succo del limone e la sua scorza, aggiungete gli aromi, salte e pepate. Emulsionate con una frusta a fili. Private il salmone della pelle, tagliatelo a dadini di circa 3-4 cm di lato e mettetelo a marinare in frigo per un paio d’ore. Abbrustolite il pangrattato in padella con un giro d’olio, lo zucchero e mescolate fino a quando diventa di un bel colore bruno, spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano mescolando bene affinchè le briciole non s’attaccano l’una all’altra. Lavate le cimette del cavolfiore dopo averlo mondato, ponetele nella vaporiera e salate leggermente. Passate nel pangrattato condito i cubetti di pesce, e poneteli anch’essi nella vaporiera. Prima di accendere la vaporiera mettete nell’acqua del fondo gli aromi che avete usato per la marinata. Fate cuocere per circa 15-20 minuti provate la cottura della verdura con una forchetta. Condite il cavolfiore con la marinata e se volete, distribuite le molliche di pane.

14 Comments

  1. Patrizia,
    ti ringrazio in effetti contenta ero! Buon fine settimana anche a te
    baciuzzi
    cla

    Sonia,
    ti ringrazio per la fiducia 🙂
    *
    cla

    Mirtilla,
    grazie!!! ***
    cla

    Gigi,
    sei davvero molto gentile e ti ringrazio assai 🙂
    buona serata
    cla

  2. da provare! il piatto sarà stato ottimo!
    la cottura al vapore la frequento poco ma mi sa che devo sperimentare anch'io qualcosa 🙂
    buon we

  3. Io non sono un'appassionata della cottura al vapore che trovo che appiattisca un po' i sapori e non li esalti come invece avviene con la cottura tradizionale ma questa tua ricetta é…perfetta,da fare e rifare. Menzione speciale alla mollica abbrustolita con il parmigiano.

  4. Buonissimo, dalle foto traspare tutto il sapore succulento. Mi hai fatto venir voglia per colazione, altro che cappuccino !!!

    Se ti può interessare ho indetto ora un concorso, la giuria è d'eccellenza e anche i premi non scherzano, vieni ?

    Ti aspetto !
    Marilì

  5. Gio,
    assolutamente si te lo consiglio 🙂
    grazie buona settimana a te
    *
    cla

    Manuela e Silvia,
    siete sempre così carine e presenti, grazie *
    cla

    Cristina,
    ti fidi di me? se si, allora prova mia figlia e ribadisco, mia figlia, che non mangia niente ha apprezzato ahahahah la mollica fa la differenza sicula ahahahah
    *
    cla

    marty90,
    grazie! passerò, mi fa piacere certo!
    *
    cla

    Nene di Pellegrini di Artusi,
    😀 grazie, non voleva essere dietetico ma buono 😉
    *
    cla

    Fico e Uva,
    😀 grazie baciuzzi *
    cla

    Marilì di Gustoshop,
    ahahahahah certo con il salmone a colazione facciamo impallidire pure gli inglesi ahahahah grazie bedda, passo da te a vedere di che si tratta *
    cla

    Lory,
    mizzica detto fatto ah!
    nni videmnuuuuuuuu
    ***
    cla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *