Scorzadarancia | ma oggi…non è san valentino!
511
single,single-post,postid-511,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
DSC099981

04 mag 2010 ma oggi…non è san valentino!

machissenefrega? Questi biscotti sono talmente romantici che la festa degli innamorati (?) manco la vedono 😉
ah dico subito di che sanno…

di lavanda
😀
ahahahahahahahah

Dopo aver letto il commento di Enzucciamiabeddatrapanisaquannuèl’orachet’arricampi, desidero aggiungere una cosa; c’è stato chi, dopo aver assaggiato sti biscotticeddi mi dissi:”sanno di detersivo!” non oso fare nomi…perchè male ci rimasi
va beh! niente ci fa! secondo me sono romantici al cientupiccientu e sono anche molto buoni…ma sempre per me eh? Quanto al fatto che siano o meno edibili, Luca&Sabri sono edibilissimi, ne sono sicura perchè sono i miei cespugli di lavanda 😀

questa ricetta è desunta da “Il libro d’oro dei biscotti”, ma vi avviso che è riveduta e corretta
150g di farina 00
30 g di maizena
1 cucchiaino di lievito
60 g di burro
50 g di zucchero
1 tuorlo
7 g di fiori di lavanda
un pizzico di sale
pochissimo latte


Prelevate i piccoli fiorellini dagli steli di lavanda, portate pazienza perchè l’operazione di raccolta dei fiori è snervante, 7 g sembra che non si raggiungano mai.
Accendete il forno a 160°C. Sbattete con le fruste, il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete il tuorlo; se usate la planetaria montate il gancio per impasti friabili, in caso contrario lavorate l’impasto sulla spianatoia; unite i fiori di lavanda, lavati e tamponati con della carta assorbente, infine le farine, il lievito e il sale, impastate fino ad ottenere una palla; potreste aver bisogno di poche gocce di latte per amalgamare le briciole. Stendete l’impasto con il matterello ad uno spessore di circa 5 mm, ritagliate con un tagliabiscotti e trasferiteli su una leccarda foderata con carta forno, fate cuocere per circa 10 minuti, dopo fateli raffreddare su una griglia.

Tags:
31 Comments
  • Fra
    Posted at 14:03h, 04/05/10 Rispondi

    é un periodo che mi affascinano davvero molto le ricette in cui vengono utilizzati i fiori. Questi biscotti devono essere davvero molto profumati e friabili, assolutamente da provare!
    Un abbraccio
    fra

  • ilcucchiaiodoro
    Posted at 14:17h, 04/05/10 Rispondi

    In effetti se ci si ama mica si deve aspettare il 14 febbraio per festeggiarlo? Ci si ama tutto l'anno! Davvero carini e a quanto sembrano anche belli friabili….

  • Saretta
    Posted at 14:39h, 04/05/10 Rispondi

    Li voglio li voglio li voglio!!!!!

  • enza
    Posted at 14:58h, 04/05/10 Rispondi

    una volta mi sono azzardata a fare una marmellata di pesche e lavanda sapeva di saponetta incrociata con il dentrificio. ahahahaha e allora tocca riprovare per forza di cose l'unico problema è che qui nelle fredde terre romane le mie lavande latitano e ancora solo spighe e basta senza manco menzo ciore.

  • Ely
    Posted at 15:02h, 04/05/10 Rispondi

    saranno profumatissimi immagino oltre che buoni!

  • Alice
    Posted at 15:04h, 04/05/10 Rispondi

    li faccio li faccio li faccio!!!!!!

  • Marianna
    Posted at 15:18h, 04/05/10 Rispondi

    wow…kissa che profumino…senti ma con questa ricettina di che consistenza vengono???grazieee

  • Luca and Sabrina
    Posted at 15:23h, 04/05/10 Rispondi

    Beata te che hai trovato i fiori di lavanda, a noi sembra ormai una missione impossibile. Tutti quelli che abbiamo addocchiato a fiere e sagre ci hanno detto che non sono edibili, ma adatti solo a profumare cassetti e armadi! Li cerchiamo da un paio d'anni ormai! Ma si può????
    Che invidia!
    Baci da Sabrina&Luca

  • Acquolina
    Posted at 15:24h, 04/05/10 Rispondi

    che delicatezza! e chissà che sapore! belli belli

  • nitte
    Posted at 16:53h, 04/05/10 Rispondi

    Mai fatto biscotti con i fiori,nè di lavanda nè di altro genere,una piantona di lavanda in giardino ce l'ho ed è anche piena di fiorellini,mi hai convinta con questi cuori a fare i biscotti.A presto,bella sicula.

  • silvia
    Posted at 16:56h, 04/05/10 Rispondi

    Non ci credo! Biscotti alla lavanda??? Chissà che buoni! Pensa che io dormo con l'essenza di lavanda sul cuscino e sono piena di creme alla lavanda…mi mancavano proprio i biscotti!!!

  • fantasie
    Posted at 17:22h, 04/05/10 Rispondi

    Ogni volta che ho sentito qualcuno parlare di cibo con la lavanda, hanno sempre detto che sapeva di saponetta… magari se ne possono mettere meno di 7 gr, così anche la pazienza non ne risente… ma poi a trovarli quelli edibili…
    Baci curuzzu mio
    Stefania

  • Claudia
    Posted at 17:36h, 04/05/10 Rispondi

    Fra,
    assolutamente lo sono! profumati e friabili 😉
    *
    cla

    ilcucchiaiodoro,
    io nemmeno il 14 febbraio lo festeggio figurati 😉
    *
    cla

    Saretta,
    ahahahahahah *
    cla

    enza,
    ti risposi nel testo 😉
    abbi pacienza che arriveranno li ciuriddi *
    *
    cla

    Ely,
    infatti 😉
    *
    cla

    Alice,
    oooocccheiiiii!
    *
    cla

    Marianna,
    ahahahahahahahah
    cla

    Luca and Sabrina,
    ;)beata perchè li ho in giardino 😀 **
    cla

    acquolina,
    grazie 😉
    cla

    nitte,
    grazie biddazza ***
    buona biscottata lavandosa 😉
    *
    cla

    silvia,
    ahahahahah credici! azz allora nella tua collezione di cose alla lavanda non possono mancare sti biscotticeddi 😉
    ***
    cla

    Stefaniuzzamiabeddazza *
    la ricetta ne prevede addirittura 10 g…assaiissimi sono! sette ci bastanu e ci avanzanu! a mia piaceru, delicatissimi erano!!!
    baciuzzi duciazza *
    cla

  • Elga
    Posted at 18:40h, 04/05/10 Rispondi

    Non ti preoccupare Claudia mia, anche mio marito disse la stessa cosa e tuttora mi prende in giro:)
    Ma io li amo!

  • Shade
    Posted at 19:32h, 04/05/10 Rispondi

    davvero stupendi questi romanticissimi biscotti! e chissà che profumo!
    se trovo della lavanda li provo!

  • Castagna
    Posted at 19:54h, 04/05/10 Rispondi

    E che importa che non sia S. VAlentino??? I cuoricini sono sempre belli!
    Ci credi che non ho mai messo la lavanda in nessun piatto? Non ce l'ho a portata di mano…me ne passi un po' della tua?

    PS ho cambiato blog, ma sono sempre Castagna…se tu av passa a fare un salto!

  • Cris
    Posted at 20:22h, 04/05/10 Rispondi

    delicatissimi questi biscotti!non ho mai assaggiato qualcosa alla lavanda, ma da quello che sento in giro dev'essere molto buona!da provare!:)
    buona serata

  • dauly
    Posted at 23:53h, 04/05/10 Rispondi

    i cuori sono per tutte le stagioni e questi sono anche per casa mia!! non ho la lavanda ma della salvia ananas che secondo me non ci starebbe niente male!!

  • Alem
    Posted at 07:36h, 05/05/10 Rispondi

    ma quanto sono belli!!!??

  • germana
    Posted at 10:24h, 05/05/10 Rispondi

    Certo S.Valentino quando arriva arriva

  • Alessandra
    Posted at 12:26h, 05/05/10 Rispondi

    Con la lavanda…mi sembra di sentire il profumo dei tuoi meravigliosi biscotti!
    Bravissima!

  • enza
    Posted at 13:05h, 05/05/10 Rispondi

    a te se non c'eri ti dovevano inventare.
    torno torno un sacciu quannu ma torno.

  • manuela e silvia
    Posted at 14:09h, 05/05/10 Rispondi

    Chssà che fresco profumo hanno! eh poi, feste come san valentino andrebbbero festeggiate tutto l'anno!! ben vengano anche i biscotti a cuore!!
    un bacione

  • Patrizia Gigliotta
    Posted at 14:13h, 05/05/10 Rispondi

    io con i fiori di lavanda, li faccio essiccare, li metto in un sacchetto dei confetti, e li metto nei cassetti!
    in cucina non li ho mai provati…

  • Lory
    Posted at 14:55h, 05/05/10 Rispondi

    Mi sembra di sentirla quella risata,metti via un pò di lavanda così quando arrivo me li prepari ,come quelli dell'altra volta..

  • Lory
    Posted at 14:56h, 05/05/10 Rispondi

    Dimenticavo..Miiiiiiiii che bella ricetta,ma è bellissima,che buoniiiiiiiiiiiiiii,e chissa il profumoooooooo..AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAH

  • Alessandra
    Posted at 15:42h, 05/05/10 Rispondi

    "a me la lavanda mi mossi l'annu scossu…" l'idea di mangiare i fiori mi è sempre piaciuta, sarà il sangue arabo nelle mie vene sicule? boh!
    Minx.. ma con questo commento ai commenti sono quasi tentata di dirti "che buono, che belloooo, di che sa?… Au va bè non t'ncazzare… non tu ricu…:DD cmq, mi vado a comprare una piantina e poi ti faccio sapere, grazie per la ricetta.
    un abbraccio

  • Valeria
    Posted at 18:57h, 05/05/10 Rispondi

    ho avuto il piacere di assaggiarli ad un matrimonio l'anno scorso.. un gusto molto particolare, sicuramente moooolto romantici!!

  • rosypasticciona
    Posted at 13:57h, 06/05/10 Rispondi

    Sono stata da Stefania e devo dire che quel primo piano mi dice quello che gia pensavo di te – dolce dolce – nel senso più ampio della parola.
    Per i biscotti non so, non li ho mai provati ma mi fido di te 😉
    Un bacione

  • Claudia
    Posted at 15:04h, 06/05/10 Rispondi

    Elga,
    praticamente abbiamo gli stessi mariti ahahahahah
    ***
    cla

    Shade
    infatti profumano moltissimo 😀
    cla

    Castagna,
    tutta quella che vuoi!!!
    😉
    *
    PS:occhei!
    cla

    Cris,
    assolutamente si! 😀
    buona serata ancjhe a te
    cla

    dauly,
    sai che ti dico che ora ti copio 😉
    ****
    cla

    Alem,
    tanto!!!!
    😀
    *
    cla

    germana,
    …aspè che pubblicità era?
    ahahahah
    cla

    Alessandra,
    grazie!
    cla

    enza,
    ahahahahah
    t'aspettu!
    *
    Gemelle,
    😀
    grazie
    cla

    Patrizia Gigliotta,
    allora quando verrai ti fai un bel mazzolino della mia lavanda e poi ti fai i biscotti però!

    Lory,
    ahahahahah te possino!
    :*
    cla

    Alessandra,
    provaci su su ahahahah
    di nulla, occhei a presto allora
    cla

    Valeria,
    bell'idea per un matrimonio 😀
    grazie
    cla

    rosypasticciona,
    ahahahahah sei troppo duci bedda mia *
    grazie
    baciuzzi
    cla

  • Scorzadarancia | un pane che profuma di gelsomino
    Posted at 16:57h, 17/08/18 Rispondi

    […] aspettato otto anni prima di cimentarmi ad aromatizzare con dei fiori qualcosa da mangiare. Quannu fici i biscotti alla lavanda, ci furono pareri contrastanti, quindi, anche se avevo ‘sto pallino di preparare un pane che […]

Post A Comment