Scorzadarancia | Tartellette con frolla al cacao
808
single,single-post,postid-808,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
DSC03516

18 feb 2008 Tartellette con frolla al cacao




E’ difficile spiegare quanto siano buone queste tartellette, però ci posso provare 😀
Le ho scoperte da lei che poi mi rimandava da lei
Enza però, ha realizzato un’altra cremina al cioccolato bianco (per bambini poco avvezzi a sapori nuovi) associato alla crema supersuper limone, insomma due varietà di creme per farcire le tartellette alla frolla di cacao. I miei ospiti hanno gradito :) bambni compresi

Per la frolla (16 tartellette da 10 cm di diametro)
400 gr di farina 00
100 gr di cacao amaro
240 gr di zucchero
3 uova medie
200 gr di burro a pezzetti
un pizzico di sale
1 cucchiaino raso di lievito
Impastate gli ingredienti velocemente, formate un panetto, avvolgetelo in un foglio di carta alluminio e fatelo riposare in frigo un’ora almeno.

Per la crema al limone
4 uova
220 gr di zucchero semolato
scorza grattugiata di 6 limoni
236 ml di succo di limone (equivalente al succo dei 6 limoni)
220 gr di burro morbido a pezzetti
Come dice la mia amica Enza…”fidatevi e la crema addenserà” ed io confermo con piacere
In una ciotola unite lo zucchero le scorze grattugiate dei limoni e le uova, sbattete con una frusta a mano per amalgamare gli ingredienti, aggiungete poco a poco il succo di limone sempre sbattendo. Versate la crema in un tegame e cuocetela a bagnomaria, mescolando sempre fino a quando non si sarà addensata. Toglietela dal fuoco e dopo circa cinque minuti aggiungete il burro a pezzetti, mescolate affinchè si sciolga amalgamandosi alla crema.

Per la crema al cioccolato bianco
200 ml di panna fresca
300 g di cioccolato bianco
Portate a bollore la panna e poi versatela in un recipiente contenete il cioccolato ridotto a pezzetti. Mescolate e sciogliete il cioccolato.

Preparate i gusci di frolla stendendo la pasta con un mattarello, su un piano infarinato. Imburrate e infarinate gli stampini individuali, e foderateli con la frolla. Cuocete “in bianco” foderando gli stampi con carta alluminio e dei fagioli secchi, per 10 minuti a 170°C. Eliminate il rivestimento e cuocete per altri 5- 8 minuti.
Sformate le tartellette su una gratella per dolci e fate raffreddare prima di farcire con le creme. Mettete i dolcetti in un luogo fresco per almeno 3 ore per far solidificare le creme.
Decorate se volete, con zucchero al velo sulle tartellette al limone, e cacao su quelle al cioccolato bianco.

Tags:
,
20 Comments
  • giulia
    Posted at 15:25h, 18/02/08 Rispondi

    mmmmh, voglio stare a dieta, ma se posti sta roba super come faccio a resistere???
    Ti ho invitata a fare un meme! passa da me e scoprirai!!! Bacionissimi giulia

  • enza
    Posted at 15:51h, 18/02/08 Rispondi

    ehi…e io ti copio i carciofi, tiè :)
    brava sono bellissime!

  • Sere
    Posted at 16:33h, 18/02/08 Rispondi

    che belle tortineeeeeeeeee….. Goduriosissime!!!!!!
    Un bacione Clà!

  • Moscerino
    Posted at 19:02h, 18/02/08 Rispondi

    buonissime!! soprattutto la crema al limone mi intriga, abbinata al cioccolato. io adoro le cose limonose!

  • Cuocapercaso
    Posted at 19:14h, 18/02/08 Rispondi

    Hola Claudietta! ma te vieni a Un Giorno da Chef?? leggi da me e fammi sapere!!! baci
    Grazia

  • mamma3
    Posted at 19:15h, 18/02/08 Rispondi

    Ma come fai a fare degli sfondi così belli per le foto? Le tartellette potrei mangiare tutte, sono perfette! bravissima, Elga

  • antonella
    Posted at 19:23h, 18/02/08 Rispondi

    marooooooooo…..ma come faiii…..se se se dieta.
    Sono magnifiche!

  • Claudia
    Posted at 20:40h, 18/02/08 Rispondi

    Giulia,
    è faticoso, ma aspetto il sabato che è libero dalla dieta per tornare a gustare una cosina stuzzichevolissima, comunque io cucino ancora di più quando sono a dieta, e cose sempre più buone ma faccio mangiare agli altri.
    Verrò a vedere di che si tratta
    :*
    Cla

    Enza,
    dai mi piace quando ci scambiamo le ricettine
    :* grazie

    Sere,
    ma ciao bella mia, ho avuto il PIACERE di assaggiarle e ti devo dire la verità…meritano un 10, la lode e il bacio in fronte
    😀
    sbacisbaci
    Cla

    Moscerino,
    questa crema al limone ha il sapore della granita! è buonissima.
    cià
    Cla

    Grazia,
    aspe che vengo a vedere di che si tratta
    baci
    Cla

    Elga,
    ti svelo un segreto…
    sono cartoncini colorati sbizzarrisciti, è troppo divertente.
    😉
    baciuzzi
    Cla

    Antonella,
    le ho preparate per sabato, ho invitato un po di amici e ce le siamo sbafate a fine pasto, la dieta il sabato sera mi lascia libera di mangiare ciò che voglio senza esagerare.
    erano buone, sia quella al limone che quela al cioccolato
    bacini
    Cla

  • unodeicommensalisono
    Posted at 21:48h, 18/02/08 Rispondi

    due splendidi dolci!! non riesco a definire qual’è il più buono, ma sicuramente non sbaglio se dico da vero sballo, gusto esaltante e deciso
    per quello a limone, raffinato e caldo per quello al cioccolato.
    vera delizia da non perdere.
    brava !!

  • Arietta
    Posted at 23:47h, 18/02/08 Rispondi

    oddio mi ci tufferei dentro!!!!! altro che dieta :( bellissime e sicuramente ancora piu buone…

  • Claudia
    Posted at 09:20h, 19/02/08 Rispondi

    Unodeicommensali,
    ma ciao 😀
    sfido io che ti sono piaciuti…pure il pacchettino a casa ti sei portato
    ahahahah
    😛
    baci
    Cla

    Arietta!
    ma buongiorno, dai andiamo a tuffarci insieme, mano manuzza :*
    Cla

  • Viviana
    Posted at 09:57h, 19/02/08 Rispondi

    ormai che mi sono lanciata nel mondo dei dolci non ho + ritegno!!!! devo assolutametne farle queste tartellette perchè sono davvero spettacolari!!! 😀 smaaacckkkk

  • Excalibur
    Posted at 10:06h, 19/02/08 Rispondi

    Bellissime queste tartellette! Una curiosità..ma mi diresti come li fai tu gli anelletti al forno?? Il mio fidanzato è curioso di saperlo! Un abbraccio

  • Monique
    Posted at 10:20h, 19/02/08 Rispondi

    anche io voglio provare!!ma non ho gli stampini mannaggia mannaggia,….

  • mamma3
    Posted at 17:25h, 19/02/08 Rispondi

    Grazie Cla, imparo l’arte e la metto da parte! Elga

  • Jelly
    Posted at 20:06h, 19/02/08 Rispondi

    Non riesco a smettere di guardarle…sono troppo invitanti!!!

  • Mariluna
    Posted at 05:48h, 20/02/08 Rispondi

    Sono stata un po’ distratta gli ultimi giorni non avevo fatto caso a questa magnifica tartelette. Lo riconosco é buonissima. Puoi , se vuoi, anche unire le due creme stanno benissimo insieme. Baci Mariluna

  • Claudia
    Posted at 11:41h, 20/02/08 Rispondi

    Vivi!
    oramà nulla osta! GP ti ringrazierà ricoprendoti di baci al limone :*

    Excalibur,
    erano belle e anche buone quella crema al limone è buonissima.
    Per i miei anelletti al forno devi andare a sbirciare nelle ricette già postate, etichette primi, vai e poi raccontami se ti piacciono

    Monique,
    prova, nel mese di febbraio di cucina italiana erano in allegato 4 stampini

    Elga,
    ma grazie a te che sempre con grande affetto torni a trovarmi, è importante per me ritrovare persone sincere
    grazie :*

    Jelly,
    ahahahah, mi fai morì
    :*

    Mariluna,
    unire le due creme? se lo dici tu mi fido!
    :*

  • Angela
    Posted at 17:10h, 23/02/08 Rispondi

    Ciao Claudia! Proveró senz’altro queste crostatine (ehm…a me piacciono le cosine piccole e sfiziose) ma il dubbio mi assale, come ogni volta che mi trovo davanti la ricetta del lemon curd: tutto quel burro non sará troppo? Che dici, si puó ridurre senza rovinare la ricetta? grazie!:)

  • Claudia
    Posted at 09:48h, 25/02/08 Rispondi

    Angela ciao e benvenuta,
    io ritengo che il burro sia necessario, in fondo la crema è distribuita nelle piccole tartellette,
    forse potresti provare sostituendo il burro con la margarina
    buona giornata
    Cla

Post A Comment