Scorzadarancia | Cannelloni alla bolognese
857
single,single-post,postid-857,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
DSC02383

24 dic 2007 Cannelloni alla bolognese



E’ la notte di Natale.
Qui la serata è splendida, la temperatura alta, rispetto alle ultime serate ghiacciate; la luna è pressochè piena, illumina a giorno questa Santa notte. Tanti buoni poropositi nella notte più importante dell’anno, la notte del “siamo tutti più buoni”.
Scendo sulla terra, e dico che buono era sicuramente il piatto di questa sera; devo asserire che, la ricetta del ragù alla bolognese è davvero spettacolare, gustosa e particolare.Onore al merito!



Ingredienti per 6
250 g di cannelloni all’uovo
300 g di polpa di manzo tritata
100 g di polpa di maiale tritata
100 g di pancetta tritata
100 g di salsiccia
1 gambo di sedano
1 cipolla
1 carota
700 g di passata di pomodoro
100 ml di marsala
60 g di farina
90 g di burro
600 ml di latte
olio extravergine d’oliva
parmigiano grattugiato
noce moscata
pan grattato
sale
pepe
Grattugiate la cipolla e la carota, tritate il sedano e ponete a soffriggere con 30 g di burro e un filo d’olio. Unite le carni tritate e la salsiccia sbriciolata, rosolate finchè saranno colorate. Bagnate con il marsala, fate evaporare e unite la passata di pomodoro con un gocciolino d’acqua. Salate e cuocete per un’ora a fuoco basso. Preparate la besciamella facendo fondere 60 di burro, unite la farina facendola tostare, aggiungete il latte tiepido a filo, mescolate sempre evitando i grumi, cuocete pe 10 minuti mescolando. Con il senno di poi, realizzerei la besciamella un tantinello più liquida aggiungendo almeno 100 ml di lattein più. Regolate di sale, pepate e grattugiate della noce moscata. Scaldate ol forno a 180°C. Imburrate una teglia, spolverate di pan grattato ed aggiungete uno strato di besciamella e uno di parmigiano. Riempite i cannelloni con il ragù e adagiateli nella teglia, terminate con il ragù avanzato e uno strato di besciamella. Aggiungete in ultimo una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e uno di pangrattato. Infornate per 40 minuti circa. Fate riposare una decina di minuti prima di servire.
Il vino giusto dovrebbe essere un rosso, ma noi abbiamo pasteggiato con un Ferrari strepitoso.
😉
Buona serata.

Tags:
4 Comments
  • Tomà
    Posted at 20:55h, 25/12/07 Rispondi

    grazie grazie grazie. Ho fatto una bellissima figura . Io messinese, ho fatto la tua pasta con le sarde alla palermitana. Ho anche preparato la pasta fresca con la rucola e la provola affumicata e le focaccine alle olive. UN SUCCESSONE bacioni Tomà

  • Claudia
    Posted at 08:09h, 28/12/07 Rispondi

    Mà,
    sono felice perchè anch’io ho dato qualcosa a te *
    Baci
    Cla

  • mamma3
    Posted at 18:57h, 08/01/08 Rispondi

    Da siciliana quale sei vedo che hai usato del marsala per bagnare la carne, io da emiliana uso il lambrusco o un altro rosso:)) e’ ok anche la salsiccia e la pancetta insieme alla polpa di manzo e maiale! Brava potresti ingannare un emiliano DOC! Elga

  • Claudia
    Posted at 08:11h, 09/01/08 Rispondi

    Elga,
    grazie molte per essere venuta subito qui a leggere il mio “pasticcio”
    :)
    si, in genere uso il marsala per bagnare la carne, è vero da qui si legge la regione di appartenenza.
    grazie ancora
    baci
    Cla

Post A Comment