Scorzadarancia | verde
17736
single,single-post,postid-17736,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
amburger_00002

17 mar 2020 verde

amburger_00002

O lo ami o lo odi, il verde dico.
Si perché è un colore che non ha mezze misure: o ti piace da impazzire in tutte le sue nuance o ti fa caga…ehm, non ti piace in nessuna salsa. Beh, a me piace, ci sono alcune sfumature veramente appassionanti, anche se il mio colore preferito è il blu.
Mi faccio affatare dai colori, alcuni un po’ di più di altri, certo. E mi piace il monocromatico anche in cucina, nonostante ci siano una miriade di ingredienti che concorrono in alcune preparazioni come questa.

Burger di verdure:

per circa 8 pezzi
1 melanzana lunga (450 g)
40 g di parmigiano grattugiato
250 g di spinaci freschi
140 g di ceci cotti
300 g di patate rosse (con la buccia)basilico
sale
pepe
curry

 

amburger_00000

scotta gli spinaci in una padella con la sola acqua dell’ultimo lavaggio e frullali con i ceci, metti da parte.
Taglia la melanzana a dadini, a questo punto hai due scelte: o friggi e non ci pensi più (alla dieta) oppure disponi la dadolata su una teglia foderata con carta forno, irrorata con un filo d’olio e un pizzico di sale e inforni a 180°C per 20 minuti.

nel frattempo cuoci le patate in abbondante acqua fredda, senza sbucciarle; quando saranno cotte, schiacciale con uno schiacciapatate.

In una ciotola mescola il mix di pangrattato, le patate, le melanzane, il basilico, il parmigiano a pezzetti, aggiusta di sale, aggiungi una macinata di pepe e un cucchiaino di curry o a piacere. Se l’impasto dovesse essere troppo morbido aggiungi una manciata di pan grattato.

Forma i burger aiutandoti con un ring, schiaccia su un pezzetto di carta forno e pareggia, sforma con delicatezza e procedi così con tutto l’impasto. Se hai l’attrezzo per formare i burger, meglio, ovviamente.

Cuoci su una padella antiaderente a fondo liscio, arroventata oppure in forno. Servi con un’insalata e una spolverata di mandorle a lamelle, se ti piacciono.

 

 

amburger_00003

Tags:
,
2 Comments
  • LaRicciaInCucina
    Posted at 08:23h, 18/03/20 Rispondi

    Adoro il verde. Tutte le caccavelle in plastica della mia cucina sono di colore verde fosforescente.Ma mi piacciono anche il bianco, il rosso (non insieme, eh?! per quanto patriottico…non amo le accozzaglie) …il blu, l’arancio ed il nero.
    Buonissimi questi burger di spinaci! Io non amo molto le melanzane ma vista la ricchezza di ingredienti sono certa che non mi disturberebbero.
    Li prenderò in considerazione!
    A presto. Un abbraccio

    • Claudia Magistro
      Posted at 08:22h, 14/04/20 Rispondi

      Ma sai che ci potresti mettere quello che vuoi sostituendo qualche ingrediente senza problemi
      Il blu piace tantissimo anche a me :)
      Grazie
      A presto
      Cla

Post A Comment