achipiacciono leamarene mettailditoquasoooootto!

ah ah ah ah ah certe volte mi vengono i flash di quannu era picciridda, per capire a chi andasse o meno di fare qualcosa si stendeva il braccio con la mano aperta con il palmo all’ingiù e si diceva sta frase con tanto di cantilena, chi era d’accordo metteva il dito sotto la mano…
mah! comunque tutta sta digressione per dirvi che qua si mancianu biscotti all’amarena se vi piacciono segnatevi la ricetta 😀

300 g di farina 00
50 g di maizena
1 cucchiaino di lievito
130 g di burro
1 uovo
150 g di zucchero zefiro
80 g di amarene tipo Fabbri oppure, se li volete rosa come questi, utilizzate amarene in confettura concentrata che trovate nei negozi che vendono prodotti per pasticceri.
una filaetta di aroma vaniglia
un pizzico di sale

amalgamate gli ingredienti secchi unite il burro morbido tagliato a pezzetti, l’uovo, le amarene sgocciolate dall’eventuale sciroppo e tagliate a pezzettini piccoli impastate bene fate una padduzza e fate riposare in frigo assai! con questo caldo io, tutta la notte in frigo ci fici fari 🙂
dopo il riposo, prelevate un quarto d’impasto, ammorbiditelo con le mani e poi realizzate un cilindro che affetterete con uno spessore di 1 cm circa. Ripetete l’operazione con tutte le porzioni di frolla. Ponete i biscotti distanziati l’uno dall’altro, su una placca foderata con carta forno, infornate a 180°C per 8 minuti fate raffreddare leggermente sulla placca e poi trasferiteli su una griglia.

Questi biscotti partecipano al concorso di Aurore

Pink Attitude in kitchen: 1° raccolta La cusine en rose

31 Comments

  1. Bellissima idea amalgamare le amarene nell'impasto, sanno proprio di biscotti dell'estate!
    Metto il dito anche io!!
    ricettinedianto.blogspot.com

  2. Che figata!! I biscottini da femminuccia li voglio pure ioooooo. Mo mo, Amarene Fabbri sulla lista della spesa per quando vado a Roma 🙂

  3. Grande !!! (come direbbero i miei figli) è proprio la ricetta giusta per fare una sorpresa a mio marito !!
    E' goloso di amarene sciroppate, quello del gelato per intenderci, e penso che i biscotti gli farebbero molto piacere magari messi sul gelato all'amarena !?
    Un bacione mia cara e…..grazie !!!
    :D*

    PS. sbaglio ma hai cambiato colore al tuo blog ?
    Bello !!

  4. Posso metterci un dito anch'io sotto la mano? Anzi facciamo che ce ne metto due così assaggio biscotti doppi :D! Ciao, piacere di conoscerti e in un modo così…dolcemente gustoso ^_^
    A presto, buona giornata

  5. più che mettere il dito, metterei la bocca aperta…., non sono molto le ricette con le amarene che io conosco anche se mi piacciono molto, una gran bella ricetta per un gusto cosi piacevole come le amarene, un saluto

  6. Anonimo!io sugnu Magistro e tu cu si?
    😀
    cià!
    cla

    Donatella,
    ahahahahah e tieni il biscotto miiiii subito la mamma chiami? ahahahah
    ***
    baciuzzi
    cla

    Anto,
    anch'io l'ho pensato che poteva essere un'idea brillante ed in effetti, alla prova muzzicuni così fu! ahahah
    grazie
    cla

    Elga,
    ahahahah giuiuzza ce ne sono per tutti i picciriddi ***
    bedda ***
    cla

    Alex,
    sunnu biscotti da fimmina ahahahah ***
    baciuzzi
    cla

    Saretta,
    direi che questa è un'idea grandiosa troppo bella, quali ceci e ceci uniamo le forze e godiamoci questa tua ideuzza *
    baci assai
    cla
    *

    Scarlett:
    😀
    e grazieeeee
    baciuzzi puru a tia
    *
    cla

    memmea,
    ahahahah grazie contenta sono *
    cla

    rosypasticciona,
    daiiiii che bello poi dimmi se ci piaceru pero eh?
    grazie a te duciazza *
    cla
    PS. non sbagli ti piaciu? pure a me!
    *

    Stefaniaaaaaa,
    aunni si?
    *
    🙂
    cla

    gemelle,
    assolutamente si! certo che potete ci mancherebbe!
    😉
    *
    cla

    Federica,
    ma certoooo 😀
    a presto il piacere è tutto mio
    grazie
    cla

    Gu,
    ahahahahah
    grazie è un poacere per me *
    cla

  7. Cla, io pure torno bambina con dei biscotti cosi rosa Barbie!!!!! Questa cosa del dito qi sotto, l'ho sentita solo poco tempo fa dalla bimba di un mio amico, noi bambini baresi non la dicevamo. mi piace assai!!

    Davvero, sono stupefatta, allibita, mettici quello ceh vuoi, perche' mai i biscotti e le torte mantengono dei colori cosi belli dopo la cottura, troppo brava sei…
    Ti abbraccio amica mia, e forse questa ricetta te la rubo perche' io le amarene non so mai come consumarle ***

  8. IO per le amarene farei le pazzie, ma .. non mi piacciono quelle di Fabbri.. solo al naturale! Che devo fare?..
    Cla, visto che ho cambiato l'indirizzo del mio blog, adesso è http://www.rossa-di-sera.com/, se mi segui, ti prego di aggiornare la tua blogroll,
    un bacione e buon Ferragosto!

  9. …io vado mattissima, per le amarene!!!
    Metto più che un dito, ci posso mettere tutta la mano?!? 😀
    Me li segno, poi rosa, sono deliziosi!!

  10. mannaggia a te .MARTEDìl'altroieri ho buttato mezzo vado disciroppodiamarene che-tanto-non-lo-usero'-mai-e' -troppo dolce….:Pper un giorno!ora tocca che me nemandi qualcuno!

  11. Staiu muriennu ri cavuru…immagino tu no….ami l'estate…!!! I tuoi biscotti così rosa, così belli a vedersi…fanno passare tutti i pensieri…un bacione e buon ferragosto

  12. Elviruzza mia bedda,
    ahahahahah bellina sta frase di picciriddi vero?
    ***
    adoro le amarene quasi quanto i mirtilli e devo dire che questi biscotticeddi fanno fiura 😉
    * ciao beddazza mia
    cla

    Giulia,
    considera< che queste non sono fabbri io non le trovo queste non sono sciroppate ma conservate dentro una sorta di marmellata le ho comprate in un negozio che vende prodotti per pasticceria…quindi utilizza quelle al naturale e poi mi racconti no? ahahahah
    occhei per l'indirizzo nuovo mi sa che devo mettere una blogroll 😉
    baciuzzi
    cla

    Gabri,
    assolutamente si! ahahah
    segna pure
    *
    cla

    Genny,
    azz echecapperi arrivai tardi quindi…aspe che li rifaccio e ti mando una scorta questi fineru ahahahah ***
    cla

    sabri,
    occhei tutta la mano 😀
    *
    cla

    Reb,
    allora chi aspetti? ahahahah
    *

    Aurore,
    ci azzeccano vero? ahahahah
    grazie
    *
    cla

    Elena,
    bedda tu porti un bel carrico e quindi più caldo senti ***
    baciuzzi lovvosissimi *
    cla

    Commy Cuore,
    sunnu favolosi 😉
    ***
    baciuzzi
    cla

  13. quel salsicciotto rosa è delizioso! 🙂 Ma noto una certa somiglianza con la di lei tovaglietta e la mia dell'ultima foto: la cucina del Corriere, sì? 😀

    un bacione grande :*

  14. io li ho rifatti subito perchè avevo tutti gli ingredienti, comprese le ciliegie sciroppate non Fabbri, ma Toschi, però il colore non è venuto assolutamente come il tuo, nemmemo lontanamente rosa anche se il sapore è discreto e la consistenza bella morbida.

  15. Fatti !!
    Buonissimi
    pensa che ne erano rimasti tre o quattro e mia suocera se li è portati via ed io sono rimasta a bocca asciutta avevo pensato di mangiarli a colazione la mattina.
    Solo il colore non era come il tuo delle foto , ma miente paura spariti lo stesso !!
    Un bacione !:)*

  16. Enza,
    come dicevo a Giulia qualche commento più sù io ho usato delle amarene comprate dal mio spacciatore di prodotti per pasticceria, amarene sfuse senza marca, conservate in una sorta di gelatina, è quella che da il colore, se è quello che t'interessa aggiungi un cucchiaio di confettura nell'impasto
    ***
    cla

    Rosy,
    anche a me sono piaciuti assai, per il colore leggi la risposta qui sopra la tua per Enza 😉
    ***
    cla

  17. Ma tu dove eri nascosta??? Ti ho scoperto per caso e trovo tutte queste belle ricettuzze??? questi biscotti mi ispirano molto, anch'io sono golosa di amarene e metto anche il dito, complimenti, ti seguirò così non mi perdo nemmeno una ricettina, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *