Crostata ai frutti di bosco

Ah! Che meraviglia l’associazione di questi sapori…adoro il contrasto tra l’acidulo dei frutti di bosco e il dolce, ma non troppo, della crema alla vaniglia. Adoro la sorpresa che si legge nell’espressione di chi addenta una fetta di questa crostata; il guscio di pasta brisée è ricoperto da un velo di glassa al cioccolato. E’ un delirio! 🙂 Ehm, cercherò di darmi un contegno…
Ingredienti
per la pasta brisée:
250 g di farina
5 g di sale
70 g di zucchero
125 g di burro morbido
1 tuorlo
2 cucchiai di acqua gelata
Disponete, sul piano da lavoro, la farina a fontana e incorporate il sale ai lati. Ponete al centro il burro a pezzetti e il tuorlo. Mescolateli all’interno del cratere e poi uniteli alla farina. Lavorate il meno possibile e ogni tanto bagnate con un po d’acqua. Formate una palla con l’impasto schiacciate leggermente e avvolgetela nella pellicola. Ponetela in frigo a riposare per lo meno un’ora. Trascorso il tempo necessario tirate fuori la pasta dal frigo, scaldate il forno a 160°C, infarinate la spianatoia e stendete l’impasto con un matterello, arrotolatela e poi srotolatela su uno stampo per crostata di 28 cm precedentemente imburrato e infarinato. Ponete in frigo per mezz’ora e poi cuocetelo in bianco: bucherellate il fondo della torta con i rebbi di una forchetta, disponete un foglio di carta forno stropicciato e riempitelo con dei fagioli secchi. Cuocete la torta per 10 minuti, togliete i pesi e la carta e cuocete altri 10 minuti. Sfornate e fate raffreddare.
Ingredienti
per la crema alla vaniglia
4 tuorli
40 g di farina
120 g di zucchero…ma io ne ho messi 100
500 ml di latte
1 baccello di vaniglia
1 noce di burro
1 pizzico di sale
Portate a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia tagliato a metà nel senso della lunghezza. Toglietelo dal fuoco e lasciate in infusione la vaniglia qualche minuto. In una terrina montate i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale; amalgamate al composto la farina setacciata e versate a filo il latte dopo averlo filtrato. Versate la crema in una casseruola e cuocete a fuoco basso per una decina di minuti sempre mescolando; quando si sarà addensata e comincia a sobollire, toglietela dal fuoco e passatevi sopra una noce di burro, mescolate e fate raffreddare.
Ingredienti
per la farcitura e la decorazione
una confezione di glassa al cacao Paneangeli
un cestino di fragoline
un cestino di mirtilli
un cestino di ribes
un cestino di more
un cestino della frutta che più vi piace
Ponete la busta di glassa al cacao, in un pentolino con l’acqua e fatelo sciogliere a fuoco moderato per 10 minuti. Asciugatela e manipolatela, distribuite la glassa sul guscio di pasta brisée ricoprendolo, quindi fate raffreddare. Versate la crema alla vaniglia e decorate con i frutti di bosco secondo il vostro estro.

2 Comments

  1. Dire che era buona non basta!
    Ogni boccone era una vera goduria per il corpo e per la mente.
    🙂 ************************

  2. Pingback: Scorzadarancia | Buon Compleanno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *